ScaricaWindows Converti online

Come convertire file OST in formato PST

Convertitore da file OST a PST

Outlook Recovery Kit

Outlook Recovery Kit ti aiuta a recuperare email, riunioni, allegati, contatti, attività, Nota, calendari ed altri elementi danneggiati dai file PST o OST di Microsoft Outlook. Il nostro è il migliore tra i programmi di recupero posta Outlook

Come convertire file OST in PST

Un manuale dettagliato per la conversione dei file OST di Exchange Server in file PST di Microsoft Outlook. Queste istruzioni illustrano la conversione dei file OST in file PST con tutti i messaggi, i contatti, gli appuntamenti, le attività, le note, i diari, i calendari e così via:

  1. Scaricare Outlook Recovery Kit qui https://all-recovery-inc.com/download/OutlookRecoveryKitInstall.exe
  2. Installare Outlook Recovery Kit su Windows
  3. Avviare Outlook Recovery Kit
  4. Selezionare un file OST nella prima pagina del programma
  5. Selezionare "Modalità convertitore" (Converter mode)
  6. Visualizzare il contenuto del file OST
  7. Selezionare una cartella di salvataggio per i dati convertiti
  8. Selezionare la modalità "Salva come file PST" (Save as PST file)
  9. Fare clic su "Salva" (Save)
convertire OST in PST

Come convertire file Microsoft Exchange in file Microsoft Outlook?

La conversione ost in pst è una funzionalità aggiuntiva di Outlook Recovery Kit. Outlook Recovery Kit può convertire i file *.ost di qualsiasi versione di Microsoft Outlook e qualsiasi versione di Microsoft Exchange Server in file *.pst senza aver bisogno di Exchange Server o di Windows Domain Controller.

Il software di conversione da OST a PST ti permette di:

Outlook Recovery Kit aiuta a importare i file OST su Microsoft Outlook in pochi facili passaggi:

  • Avvia Outlook Recovery Kit
  • Seleziona o trova il file OST su disco nella prima pagina di Outlook Recovery Kit
  • Seleziona la modalità Conversione
  • Scegli la cartella per salvare il file PST con i dati
  • Avvia Microsoft Outlook
  • Cancella il file OST dalle impostazioni di sistema. Menu: File | Impostazioni account. Scheda menu File dati
  • Apri il file PST salvato su Outlook attraverso il menu: File | Apri & Esporta | Apri File Dati Outlook

Importazione di file OST su Outlook

Outlook Recovery Kit è allo stesso tempo un convertitore da OST a PST ed uno strumento di recupero OST.

Requisiti:

  • Windows 98/Me/2000/XP/Vista/7/8/10/11 o Windows Server 2003/2008/2012 e superiori
  • Microsoft Outlook 98, Microsoft Outlook 2000, Microsoft Outlook 2002, Microsoft Outlook 2003, Microsoft Outlook 2007, Microsoft Outlook 2010, Microsoft Outlook 2013, Microsoft Outlook 2016, Microsoft Outlook 2019, Microsoft Outlook 2021 (Microsoft 365) essere installato sul computer dell'utente al momento della conversione (esclusi Outlook di Office 365, Outlook per iOS, Outlook per MacOS).
Nota:

Non è supportata l'esportazione di gruppi di contatti.

Risposta:

Il convertitore ost pst è uno strumento a procedura guidata facile da utilizzare. Sarà in grado di convertire un ost a pst in pochi semplici passi. Non è necessaria alcuna competenza tecnica specifica per convertire ost in pst.

Microsoft non ha un convertitore speciale per Outlook da OST a PST. Tutti i convertitori OST2PST sono stati progettati da ISVs. Recovery Toolbox for Outlook ti permette di convertire 5 oggetti per cartella nella modalità dimostrativa.

Risposta:

Outlook Recovery Kit può leggere file *.ost di qualunque versione di Microsoft Exchange Server e qualunque versione di Microsoft Outlook (32- o 64-bit, ANSI o UNICODE). Il software è in grado di convertire i file *.ost di qualsiasi dimensione.

Risposta:

La dimensione del file convertito mostra la dimensione effettiva dell'informazione contenuta nel file. Se non crei archivi e non usi uno strumento di pulizia regolarmente sulle cartelle offline, la dimensione del file OST continua a crescere. Ne consegue che solo il 5-10% viene utilizzato per conservare i dati veri.

Risposta:

Per la conversione da OST a PST viene utilizzato Microsoft Outlook installato sul computer. La versione del file sarà la stessa del software Microsoft Outlook installato. Se hai installato Microsoft Outlook 2007 o superiore sul PC, la dimensione del file PST potrebbe essere più grande di 2Gb. Se utilizzi MS Outlook 98-2003 la versione del file è limitata a 2Gb. In questo caso Outlook Recovery Kit creerà diversi file PST per memorizzare tutti i dati del file OST origine.

Risposta:

Outlook Recovery Kit è in grado di esportare messaggi, contatti, appuntamenti e altri dati da file *.OST come file MSG. Il software ti aiuta a convertire e a salvare tutti i dati dai file OST in MSG. Recentemente è possibile utilizzare la funzionalità drag & drop per importare i file *.msg salvati dalla maggior parte dei client e-mail: Lotus Notes, Microsoft Live, The Bat, Eudora, Incredimail, Mozilla Thunderbird e altri.

Risposta:

Non c'è nessuna funzionalità in Microsoft Outlook per importare dati dai file *.ost. Per aprire un file *.ost in Outlook devono essere disponibili e funzionanti sia Exchange Server che Windows Domain Controller per permettere l'autenticazione dell'utente da entrambe le parti. Solo in seguito è possibile trasferire i contenuti del file OST aperto in Outlook in un file PST.

Se Exchange Server o Windows Domain Controller sono inaccessibili o non funzionanti, non è possibile autenticare l'utente e l'accesso ai dati viene negato impedendo l'apertura del file OST in Outlook.

Risposta:

Il file originale OST deve essere convertito in un file PST utilizzando Outlook Recovery Kit per poi aprirlo in Outlook. Convertire un file OST in PST utilizzando Outlook Recovery Kit non richiede la disponibilità di Exchange Server o Windows Domain Controller.

Risposta:

I nostri ingegneri hanno analizzato il contenuto dei file OST (sorgente) e PST (destinazione). L'analisi ha rivelato i tipi di dati che non vengono inclusi nel file PST dopo la conversione del file OST:

  1. versioni precedenti di messaggi, contatti, file e altri oggetti
  2. oggetti eliminati
  3. blocchi di dati dalle versioni precedenti di messaggi, contatti, file e altri oggetti.

Questi blocchi non possono essere usati per ricreare esattamente l'oggetto originale, motivo per cui vengono considerati superflui. In altre parole, quando si elimina o si modifica un messaggio, un contatto, un promemoria o una riunione, l'oggetto viene contrassegnato come rimosso, ma non viene fisicamente rimosso ed è incluso nel file OST. La nuova versione dell'oggetto viene scritta in un nuovo spazio allocato, ma anche la versione precedente viene inclusa nel file OST. Nel caso in cui si stia utilizzando Outlook, le dimensioni del file OST possono aumentare significativamente, mentre le dimensioni effettive dei dati nel file restano invariate. Per ottimizzare il consumo di memoria ed eliminare elementi datati è necessario configurare la funzione AutoArchive di Microsoft Outlook.

Nota:

  • la ricerca e l'analisi di versioni datate dei documenti è una tecnica usata dagli hacker per entrare in possesso dei dati riservati degli utenti;
  • la ricerca e l'analisi di versioni eliminate e precedenti dei documenti è una tecnica utilizzata dalle forze dell'ordine per raccogliere informazioni compromettenti (modalità forense);
  • Outlook Recovery Kit permette all'utente di cercare i dati eliminati da un file OST/PST e di salvarli su disco.

Risposta:

Riparazione delle caselle di posta dopo la corruzione del file di database Exchange Server. Se il file di database Exchange Server viene danneggiato, sul server saranno ancora disponibili i file *.edb con le e-mail degli utenti. Sui computer degli utenti saranno inoltre presenti dei file .ost contenenti i dati personali di ogni utente.

I file OST possono essere convertiti rapidamente e facilmente in file PST utilizzando Outlook Recovery Kit. Puoi provare a recuperare i file .edb utilizzando Exchange Server Recovery Kit. Questo strumento converte le singole caselle di posta in file .pst. Ti consigliamo di provare entrambi i metodi di recupero per recuperare il maggior numero possibile di dati.

Answer:

Dato che la struttura interna delle cartelle in un file .ost è leggermente diversa da quella di un file .pst per cercare le cartelle basta aprire tutte le cartelle di 1 e 2 livello nel file .PST su Microsoft Outlook. Solitamente, le cartelle degli utenti sono nel secondo livello.

Seleziona o trova il file OST su disco nella prima pagina di Outlook Recovery Kit:

Seleziona una modalità per l'utilizzo del programma:

  • Modalità convertitore – usala per esportare i dati dai file OST ai file PST.

Scegli la cartella per salvare il file PST con i dati:

Selezionare il file pst da recuperare

Leggere e visionare il contenuto del file pst selezionato

Specificare la locazione per il salvataggio dei dati recuperati di Microsoft Outlook

Selezionare il metodo di salvataggio dei dati recuperati di Microsoft Outlook

Salvare i dati recuperati di Microsoft Outlook

Aprire il nuovo file .pst in Microsoft Outlook